Energie rinnovabili

Aperte le iscrizioni alla Scuola

Sono aperte le iscrizioni alla V edizione della “Scuola di Introduzione alle Energie Rinnovabili” (SIER) che si terrà dal 2 al 7 settembre, a Udine presso il Dipartimento Politecnico di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Udine.

La Scuola SIER si rivolge sia a studenti, docenti e laureati nelle materie scientifiche (e non solo) che a operatori del settore e a persone interessate alle tematiche trattate ai numerosi aspetti delle fonti di energia rinnovabili e del loro sviluppo come risposta ai problemi climatici ed energetici di oggi.

I docenti possono utilizzare la Carta del Docente per il pagamento della quota di iscrizione:

https://www.uniud.it/it/didattica/formazione-post-laurea/formazione-abilitazione-insegnanti/cartadoc/carta-del-docente

Si parlerà di temi importantissimi come cambiamenti climatici, inquinamento, popolazione in costante crescita, sviluppo sostenibile, riciclo delle risorse, decarbonizzazione, economia circolare.

Le iscrizioni si chiudono il 22 agostosul sito internet della scuola https://scuola-rinnovabili.uniud.it/.

L’iniziativa, che ha una durata di 6 giorni (dal lunedì al sabato mattina), prevede non solo lezioni frontali ma anche attività di laboratorio, testimonianze aziendalie visite a siti di interesse, per favorire un apprendimento sul campo dei principi su cui si basano le energie rinnovabili.

Dopo il superamento della prova finale (facoltativa) i partecipanti potranno acquisire tre crediti formativi universitari.

L’edizione 2019 della Scuola è realizzata con il supporto di Ali, D’Agostini Organizzazione e Fototherm, in collaborazione con il Punto Impresa dell’Università di Udine.

Per favorire la comunicazione e l’incontro con la comunità cittadina e universitaria e le realtà produttive presenti in Regione la giornata inaugurale è aperta al pubblico (fino a esaurimento dei posti disponibili). Luogo dell’incontro Palazzo Toppo Wasserman in via Gemona 92, AULA T4, il 2 Settembre alle ore 9.

L’università di Udine si è sempre proposta come motore di innovazione culturale e professionale offrendo percorsi formativi capaci di istruire ingegneri, scienziati, economisti e professionisti ad affrontare nuove sfide per creare una società moderna dialettica e capace di consegnare alle nuove generazione un mondo migliore.

Prof. Marina Cobal

Direttrice SIER

Università di Udine